Vaccini. Proposta di legge della Lega in Senato contro l’esclusione da nido e infanzia.

“L’esclusione dai servizi educativi e dalle scuole dell’infanzia dei minori non vaccinati della fascia d’età 0 – 6 anni quale provvedimento sanzionatorio previsto dal decreto legge Lorenzin è del tutto discriminatorio, irrazionale e ingiustificato in assenza di motivi sanitari. Questa misura coercitiva è inaccettabile, anche perché crea una disparità di trattamento rispetto ai minori di età compresa tra 6 e 16 ai quali la cacciata da scuola non si applica per il medesimo inadempimento, e rompe il patto di fiducia tra cittadini e istituzioni, creando le premesse per la nascita di conflitti sociali”. Con queste parole il leghista Paolo Arrigoni ha annunciato la presentazione di una proposta di legge, già depositata in Senato, per modificare gli articoli 3 e 3-bis della legge Lorenzin.

http://www.quotidianosanita.it/m/governo-e-parlamento/articolo.php?articolo_id=61790