Conflitti di interesse, uno studio della FDA americana

Oltre la metà dei consulenti indipendenti, che hanno il compito di rivedere e valutare i farmaci per la Food and drug administration (Fda), l’agenzia Usa che regola i farmaci, ricevono finanziamenti dalle aziende che dovrebbero controllare. E questo nonostante le rigide regole sul conflitto di interesse stilate dalla stessa agenzia. A denunciarlo è uno studio pubblicato sulla rivista Science.

Science investigation of journal disclosures and pharmaceutical funding records shows potential influence on physician gatekeepers