GSK e le Autorità Sanitarie falsificano i dati sulle reazioni avverse al vaccino anti-influenza suina H1N1

Un articolo shock pubblicato sul portale “British Medical Journal“, rivista pubblicata con cadenza settimanale nel Regno Unito dalla British Medical Association, mette in discussione la trasparenza delle informazioni relative alla sicurezza del “Pandemrix“. Una serie di rapporti interni di GlaxoSmithKline, scrive il BMJ, suggerirebbero infatti la possibilità che sia emerso un grave “segnale” per quanto concerne la sicurezza del vaccino somministrato durante le campagne del 2009 contro la cosiddetta “influenza suina” H1N1 dichiarata, dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, pandemia.