Autismo 500mila italiani colpiti, avviata prima consultazione pubblica stakeholder

L’Autismo sta diventando un disturbo del neurosviluppo che colpisce molti italiani (bambini) e sta assumendo un vincolo determinante per la società, soprattutto per le famiglie che lo affrontano e che accudiscono i figli nel lungo percorso di crescita e di sostegno. E molto spesso con grandi e gravi difficoltà soprattutto per ottenere il riconoscimento dei diritti spettanti, come continuare i percorsi nelle scuole e assistenza doverosa, ma anche e soprattutto economici.

Lo scorso 17 luglio 2018 l’ISS comunicava che era stato firmato un accordo tra la Federazione Italiana Medici Pediatri e l’Istituto Superioredi Sanità. Le prime attività in programma avrebbero riguardato il riconoscimento precoce dei disturbi del neurosviluppo e lo studio dell’impatto dei fattori ambientali sulla salute di bambini e adolescenti.

Allarme Autismo, 500mila gli italiani colpiti. Al via il protocollo di collaborazione tra FIMP e ISS
Il nuovo step, il 30 novembre 2018 l’ISS ha avviato la prima consultazione pubblica degli stakeholder.

Di cosa si tratta?

Raccogliere i pareri, i contributi e le osservazioni di tutti i soggetti interessati. È questo l’obiettivo della prima consultazione pubblica sulle Linee Guida per la diagnosi e il trattamento del disturbo dello spettro autistico nei bambini/adolescenti e negli adulti avviata dall’Istituto Superiore di Sanità e pubblicata online sul sito del Sistema Nazionale Linee Guida.“

“La procedura di consultazione pubblica – precisa Primiano Iannone, Direttore del Centro per l’eccellenza clinica e la qualità e sicurezza delle cure dell’ISS – ha l’obiettivo di acquisire i commenti e le osservazioni sui quesiti clinici identificati dal Panel di esperti tramite un processo metodologico rigoroso e trasparente, come previsto dal Manuale metodologico per la produzione delle Linee Guida dell’ISS”.

PER REGISTRARSI, IL PERIODO INDICATO: DAL 10 DICEMBRE 2018 AL 7 GENNAIO 2019.

Autismo, 500mila colpiti. L’ISS avvia la prima consultazione pubblica degli stakeholder