Archivi categoria: Comunicati AU.R.E.T.

Italia, prima produttrice di farmaci in UE

IN QUESTI ANNI VI ABBIAMO RACCONTANTO PASSO PER PASSO, GIORNO PER GIORNO, PRIMA ANCORA CHE ALTRI PENSASSERO DI TRASFORMARE IL TUTTO IN LIBRI E/O SPETTACOLI VARI, QUANTO ACCADUTO NEL NOSTRO PAESE, DEI RAPPORTI “MALATI” INTERCORSI TRA I POLITICANTI E BIG PHARMA PER TRASFORMARE L’ITALIA NON SOLO NEL PAESE DELLE SPERIMENTAZIONI FARMACEUTICHE MA ANCHE, CONSEGUENTEMENTE, NEL PAESE PILOTA DELL’INDUSTRIA DEL FARMACO.

PERCHÉ PROPRIO L’ITALIA?

MA È DI TUTTA EVIDENZA!

QUALE PAESE, TRA QUELLI MAGGIORMENTE “EVOLUTI” È UNIVERSALMENTE NOTO A TUTTI PER AVERE:

– UNA CLASSE POLITICA – E QUINDI SIA IL POTERE LEGISLATIVO CHE L’ESECUTIVO – “GENETICAMENTE” PREDISPOSTA ALLA CORRUZIONE;

– UN’ASSOLUTA CARENZA SIA NEL CONCETTO DI CONFLITTI D’INTERESSI SIA NELLA LORO RICERCA, CONDANNA, E PUNIZIONE;

– IL POPOLO TALMENTE ABITUATO A “BUSTARELLE”, RACCOMANDAZIONI ED INTRALLAZZI VARI DA NON FARCI PIÙ NEMMENO CASO, ANZI PER RITENERLE QUASI UNA NECESSITÀ. TANTO POI DA SETTEMBRE A MAGGIO C’È IL CAMPIONATO DI CALCIO È DA GIUGNO AD AGOSTO IL CALCIOMERCATO A RICHIAMARE L’ATTENZIONE!

– GLI STESSI CITTADINI TALMENTE INDAFFARATI A PENSARE A PROBLEMI COME IL LAVORO, LE PENSIONI, ETC. DA NON AVERE NÉ VOGLIA NÉ TEMPO DA DEDICARE ALLE ALTRE PROBLEMATICHE;

– ISTITUZIONI E MINISTERI PIENI DI GENTE “IMBUCATA” , DA SEMPRE LO SPECCHIO DELLA CORRUZIONE;

– UNA CLASSE MEDICA CHE SI DIVIDE IN CORROTTI, IPOCRITI E MEDICI CAPACI INDOTTI AL SILENZIO DALLA MINACCIA DI RADIAZIONI;

– GLI ORGANISMI DI CONTROLLO E QUELLI DI GARANZIA PALESEMENTE VINCOLATI ALLA POLITICA;

– PER AVERE LE PROCURE SEMBRANO “DORMIENTI”;

– PER AVERE UNA GIUSTIZIA SIA CIVILE SIA PENALE SIA AMMINISTRATIVA “INGOLFATA” ED UNA CERTA PROPENSIONE DI CERTI GIUDICI A PRONUNCE “POLITICHE” CHE NULLA HANNO A CHE FARE COL DIRITTO – COME CONSTATATO IN QUESTI ULTIMI MESI – CHE GARANTISCONO QUINDI UNA SORTA DI IMPUNITÀ A CHI NON AGISCE NEL RISPETTO DELLE LEGGI;

– PERSINO LA CORTE COSTITUZIONALE CHE SEMBRA AVER ACCANTONATO IL DIRITTO E CON ESSO IL SUO RUOLO DI CONTROLLO PER LICENZIARE SENTENZE “POLITICHE”!

– I PEGGIORI MEDIA DI QUALUNQUE PAESE, CIVILE E NON. MEDIA DI REGIME, NEI QUALI FINTI DIRETTORI E FINTI GIORNALISTI NON FANNO INCHIESTE MA SI LIMITANO A RIPROPORRE ACRITICAMENTE LE NOTIZIE DELLE AGENZIE DI STAMPA ED A FARE DA CASSA DI RISONANZA AL POTERE POLITICO ED ALLE LOBBIES.
MEDIA LE QUOTE AZIONARIE DEI QUALI SONO NELLE MANI DELLE PREDETTE LOBBIES.

IN TALE CONTESTO, IN TALE HUMUS, LA SCELTA DELL’ITALIA, COME SI SUOL DIRE, È VENUTA DA SÉ!

NEI MESI SCORSI AVEVAMO GIÀ PUBBLICATO ARTICOLI E STUDI CHE CONFERMAVANO QUANTO DA NOI SEMPRE SOSTENUTO A DISPETTO DEI CAZZARI DELLA DISINFORMAZIONE, OVVERO COME I VACCINI NON SOLO SIANO IN BUSINESS MA PER IL FUTURO SIANO CONSIDERATI “IL BUSINESS” PER ECCELLENZA NEL QUALE INVESTIRE PER BIG PHARMA.

OGGI CI CONFERMANO INVECE CHE NELLA SUA RINCORSA A TRASFORMARSI IN UNA DITTATURA MEDICO/FARMACOLOGICA, L’ITALIA HA SCALZATO PERSINO LA GERMANIA DAL PRIMO POSTO NELLE PRODUZIONE DI FARMACI.

ALMENO IN QUESTO – SOLO IN QUESTO – RENZI, LORENZI E LORO SODALI HANNO AVUTO “SUCCESSO”!

COSA ACCADRÀ ORA?

IL NUOVO GOVERNO SARÀ IN GRADO/VORRÀ ROMPERE COL PASSATO?

I PRIMI ATTI NON SEMBRANO ANDARE IN QUESRA DIREZIONE; ATTENDIAMO FIDUCIOSI…MA NON TROPPO.

LIBERTÀ!!!

AURET, il presidente
Avv. Roberto Mastalia

Scalzata la Germania grazie a una produzione di 31,2 miliardi di euro

 

Tutela della Privacy – Novità normative Regolamento UE 2016/679.

Tutela della Privacy
Novità normative
Regolamento UE 2016/679

Dal 25/05/2018 entrerà il vigore il nuovo regolamento UE 2016/679, in materia di tutela della privacy.
Anche AU.R.E.T. adeguerà i suoi servizi sulla base dell’aggiornamento normativo, per garantire a tutti i soci e agli utenti che utilizzano i suoi servizi la salvaguardia dei dati personali forniti.

Per avere maggiori informazioni, ti invitiamo a leggere qui.

TUTELA DEI DIRITTI FONDAMENTALI

I MOTIVI MEDICI E GIURIDICI PER LA DISAPPLICAZIONE DELLE SANZIONI PECUNIARIE E DELLE DISCRIMINAZIONI SCOLASTICHE DELLA LEGGE N. 119/2017.

CITTADINI SOVRANI
«Non dubitare mai che un piccolo gruppo di cittadini coscienziosi ed impegnati possa cambiare il mondo. In realtà è l’unica cosa che è sempre accaduta.»
Margaret Mead (USA, 1902-1978) antropologa

E’ disponibile online la relazione legale dell’Avv. Roberto Mastalia, Presidente di AURET

https://drive.google.com/file/d/1s7gqbeTmIxX7N1-AkcgD3CwQbu3hUm_Q/view?usp=sharingSuccessivamente al convegno tenutosi l’11 marzo Verona “L’autodeterminazione del cittadino: diritti, doveri e principio di precauzione. Fondamenti giuridici, etici e medico-scientifici per una richiesta di ordinanza ai Sindaci.”, organizzato da Luca Scantamburlo e Valentina De Guidi, Ref. comitato spontaneo “Genitori Attenti” del Veronese, presente tra i relatori anche l’avvocato Roberto Mastalia Presidente di AURET
https://www.saluteplus.eu/eventi/video-convegno-lautodeterminazione-del-cittadino/
sono state illustrate argomentazioni a fondamento di una possibile istanza ai Sindaci, alcuni degli Autori delle relazioni tecniche inedite concepite per il  *Sindaco Day* presenti alla conferenza dell’11 marzo 2018 hanno messo nelle mani dei cittadini uno strumento che obbliga il sindaco a fare una scelta, anche morale, oltre che amministrativa, e soprattutto in difesa ed a tutela dei nostri diritti civili ed umani.

Quello che i cittadini potranno richiedere non è sospendere in toto la legge, il Sindaco Non può! È logico! Ma, essendoci un rischio per la salute pubblica, non correttamente valutato od ignorato dal Legislatore, ed essendoci un principio consensualistico da rispettare, in ambito medico-terapeutico, il Sindaco PUÒ :
– invocare il principio di precauzione, il rispetto dei trattati internazionali che tutelano diritti umani e bioetici in particolare, ed anche la responsabilita’ penale colposa per indagini in corso;
dunque sospendere in via cautelare, semplicemente due profili della legge:
• *Sanzioni* ,
• *Discriminazioni Scolastiche* ;

Il Sindaco PUÒ FARLO! La Legge, la precauzione e le buone norme amministrative lo prevodono! Abbiamo consegnato nelle mani dei cittadini uno strumento concreto di azione, di facile comprensione, strategico, virtuoso, a norma di legge, ed a costo  ZERO per chi volesse usarlo. Perché non tentare tutti insieme questa azione. L’impatto, se migliaia di persone aderiranno, sara’ importante, e potrebbe finalmente non solo tutelare nell’immediato e temporaneamente chi deposita l’istanza, ma persuadere poi Regioni e Parlamento ad intervenire, e correggere una legge ingiusta. (V. De Guidi & L.Scantamburlo)

Invitiamo a diffondere quanto più possibile questi documenti messi a punto con passione e intelligenza oltre che con grande preparazione, per mettere tutti i genitori in grado di fare azione efficace ed appello al sindaco della propria città, per la libertà di scelta in relazione ai vaccini!

Ci hanno lavorato molte persone e diversi professionisti per molte ore e giorni!
Onoriamo e ringraziamo il loro impegno, usando e diffondendo questo prezioso materiale!  #LIBERTA’!
#AUTODETERMINAZIONE
#TUTELA DEI #DIRITTI

IL MANIFESTO DEL SINDACO DAY: ISTANZA SOSPENSIONE SANZIONI – DISCRIMINAZIONI A SCUOLA
https://drive.google.com/file/d/1bh6xEUiOiWVD2aq9R8zhjq15k5pbEiOm/view?usp=sharing

ISTANZA AL SINDACO: STOP A SANZIONI E DISCRIMINAZIONI SCOLASTICHE
https://drive.google.com/file/d/1ISuZH6N0Jff47XDTZL9fpPsuGjco-_um/view?usp=sharing

Cordiali saluti.

STAFF AURET