Tutela della Privacy – Novità normative Regolamento UE 2016/679.

Tutela della Privacy
Novità normative
Regolamento UE 2016/679

Dal 25/05/2018 entrerà il vigore il nuovo regolamento UE 2016/679, in materia di tutela della privacy.
Anche AU.R.E.T. adeguerà i suoi servizi sulla base dell’aggiornamento normativo, per garantire a tutti i soci e agli utenti che utilizzano i suoi servizi la salvaguardia dei dati personali forniti.

Per avere maggiori informazioni, ti invitiamo a leggere qui.

TUTELA DEI DIRITTI FONDAMENTALI

I MOTIVI MEDICI E GIURIDICI PER LA DISAPPLICAZIONE DELLE SANZIONI PECUNIARIE E DELLE DISCRIMINAZIONI SCOLASTICHE DELLA LEGGE N. 119/2017.

CITTADINI SOVRANI
«Non dubitare mai che un piccolo gruppo di cittadini coscienziosi ed impegnati possa cambiare il mondo. In realtà è l’unica cosa che è sempre accaduta.»
Margaret Mead (USA, 1902-1978) antropologa


E’ disponibile online la relazione legale dell’Avv. Roberto Mastalia, Presidente di AURET

https://drive.google.com/file/d/1s7gqbeTmIxX7N1-AkcgD3CwQbu3hUm_Q/view?usp=sharing

Successivamente al convegno tenutosi l’11 marzo Verona “L’autodeterminazione del cittadino: diritti, doveri e principio di precauzione. Fondamenti giuridici, etici e medico-scientifici per una richiesta di ordinanza ai Sindaci.”, organizzato da Luca Scantamburlo e Valentina De Guidi, Ref. comitato spontaneo “Genitori Attenti” del Veronese, presente tra i relatori anche l’avvocato Roberto Mastalia Presidente di AURET
https://www.saluteplus.eu/eventi/video-convegno-lautodeterminazione-del-cittadino/
sono state illustrate argomentazioni a fondamento di una possibile istanza ai Sindaci, alcuni degli Autori delle relazioni tecniche inedite concepite per il  *Sindaco Day* presenti alla conferenza dell’11 marzo 2018 hanno messo nelle mani dei cittadini uno strumento che obbliga il sindaco a fare una scelta, anche morale, oltre che amministrativa, e soprattutto in difesa ed a tutela dei nostri diritti civili ed umani.

Quello che i cittadini potranno richiedere non è sospendere in toto la legge, il Sindaco Non può! È logico! Ma, essendoci un rischio per la salute pubblica, non correttamente valutato od ignorato dal Legislatore, ed essendoci un principio consensualistico da rispettare, in ambito medico-terapeutico, il Sindaco PUÒ :
– invocare il principio di precauzione, il rispetto dei trattati internazionali che tutelano diritti umani e bioetici in particolare, ed anche la responsabilita’ penale colposa per indagini in corso;
dunque sospendere in via cautelare, semplicemente due profili della legge:
• *Sanzioni* ,
• *Discriminazioni Scolastiche* ;

Il Sindaco PUÒ FARLO! La Legge, la precauzione e le buone norme amministrative lo prevodono! Abbiamo consegnato nelle mani dei cittadini uno strumento concreto di azione, di facile comprensione, strategico, virtuoso, a norma di legge, ed a costo  ZERO per chi volesse usarlo. Perché non tentare tutti insieme questa azione. L’impatto, se migliaia di persone aderiranno, sara’ importante, e potrebbe finalmente non solo tutelare nell’immediato e temporaneamente chi deposita l’istanza, ma persuadere poi Regioni e Parlamento ad intervenire, e correggere una legge ingiusta. (V. De Guidi & L.Scantamburlo)

Invitiamo a diffondere quanto più possibile questi documenti messi a punto con passione e intelligenza oltre che con grande preparazione, per mettere tutti i genitori in grado di fare azione efficace ed appello al sindaco della propria città, per la libertà di scelta in relazione ai vaccini!

Ci hanno lavorato molte persone e diversi professionisti per molte ore e giorni!
Onoriamo e ringraziamo il loro impegno, usando e diffondendo questo prezioso materiale!  #LIBERTA’!
#AUTODETERMINAZIONE
#TUTELA DEI #DIRITTI

IL MANIFESTO DEL SINDACO DAY: ISTANZA SOSPENSIONE SANZIONI – DISCRIMINAZIONI A SCUOLA
https://drive.google.com/file/d/1bh6xEUiOiWVD2aq9R8zhjq15k5pbEiOm/view?usp=sharing

ISTANZA AL SINDACO: STOP A SANZIONI E DISCRIMINAZIONI SCOLASTICHE
https://drive.google.com/file/d/1ISuZH6N0Jff47XDTZL9fpPsuGjco-_um/view?usp=sharing

Cordiali saluti.

STAFF AURET